Elenco dei prodotti per disegnatores Poul Henningsen

Durante gli anni venti Poul Henningsen ebbe il suo successo letterario. Ha curato la controversa pubblicazione di sinistra Kritisk Revy (1926-1928, "Critical Review") in cui lui ei suoi colleghi hanno disprezzato lo stile vecchio stile e il conservatorismo culturale, collegando questi temi alla politica. Allo stesso tempo ha iniziato come scrittore revue lodando il comportamento naturale, l'apertura mentale e la vita semplice. Era l'uomo che ha fatto delle riviste danesi un'arma politica della sinistra, senza rinunciare al suo personaggio di intrattenimento (le cosiddette riviste PH 1929-1932). 1933 pubblica la sua opera più famosa Hvad med Kulturen? ("Che dire della cultura?") Una critica controversa, audace e urgente della vita culturale danese e della sua snobità e passione passata, nonostante tutti gli sforzi del moderno Break-Through. Ha cercato di tracciare paralleli tra mojigatería, tendenze moralistiche e fasciste e ha anche accusato i socialdemocratici di mancare di una linea culturale forte e coerente. Questo libro, insieme alla sua attività nel suo insieme, ha fatto la reputazione di un "compagno di strada" semi-comunista. In questo periodo, infatti, era vicino ai comunisti senza unirsi a loro. Prese parte alla propaganda antifascista, cercando sempre di collegare cultura e politica.

Non ci sono prodotti per questo disegnatores.

Product successfully added to the product comparison!